Sconti Amazon fino al 60
Prima di leggere aiutaci ad offrirti contenuti sempre di qualità
Seguici sui Social Network!

Vuoi sapere come guadagnare con un sito web o con un blog? In questo articolo ti spiegherò i principali metodi disponibili per fare soldi con un sito web o con un blog.

Come guadagnare con un sito web o con un blog

Se hai un sito web o un blog devi sapere che esistono davvero tante opportunità di guadagno. Ecco l’elenco delle modalità di guadagno che poi ti andrò a spiegare in dettaglio.

  1. Pubblicità pay per impression
  2. Pubblicità pay per click
  3. Programmi di affiliazione
  4. Vendere il proprio sito web o blog
  5. Vendita link o spazi pubblicitari
  6. Donazioni tramite Paypal
OTG Cavo Adattatore Femmina e Micro USB Host per Samsung Galaxy S2 S3 Note 2 Nexus

Vediamo in cosa consiste ciascuna modalità di guadagno.

 

Pubblicità pay per impression

Conosciuto anche con gli acronimi PPI oppure CPM, è il metodo più desiderato da chi gestisce un sito. Il tuo guadagno dipende dal numero di esposizioni (impressions) dei banner dell’inserzionista nel tuo sito. Il guadagno (o costo per l’inserzionista) si definisce in termini di CPM cioè costo di 1000 esposizioni. Esempio: se un’azienda ti paga con CPM pari a 5€, significa che guadagni 5€ ogni mille esposizioni del suo banner nel tuo sito indipendentemente dal numero di click fatto dagli utenti su tale banner. Se hai un sito di buona qualità puoi vendere pubblicità pay per impression senza affidarti a servizi esterni.

PRO: Molto conveniente (purchè il valore CPM non sia esageratamente basso).

CONTRO: Spesso la remunerazione CPM, offerta dai network pubblicitari che accettano tutti i siti, è talmente bassa da rendere sconveniente questo metodo. E’ difficile entrare nel network di una media agency in grado di garantire un CPM elevato (devi avere un sito importante con moltissimi visitatori o un target molto richiesto).

PUOI PROVARE: eADV

 

Pubblicità pay per click

Conosciuto con l’acronimo PPC, sicuramente è uno dei metodi più diffusi e anche molto semplici. Il tuo guadagno dipende dal numero di click che i tuoi visitatori faranno sul materiale pubblicitario (banner, overlay, popup ecc.) dell’inserzionista nel tuo sito. Il segreto è quello di inserire il material pubblicitario in modo contestuale ai contenuti della pagina.

PRO: Semplicità. Il guadagno dipende solo dal numero dei click e non dalle azioni successive (acquisti, registrazioni,ecc..) svolte dagli utenti che hanno cliccato. La pubblicità contestuale ha di solito un buon CTR (percentuale di click rispetto al numero di volte che viene visualizzata).

CONTRO: La remunerazione per ogni click a volte è troppo bassa.

PUOI PROVARE: juiceADV, payclick

 

Programmi di affiliazione

Puoi guadagnare promuovendo prodotti o servizi che vengono venduti da siti a cui sei affiliato. In questo caso, il tuo guadagno può essere una percentuale sul valore delle vendite procurate.

PRO: Una sola vendita può valere quanto centinaia di clic fatti tramite un network pay per clic. I link dei programmi di affiliazione, se usati correttamente, possono essere considerati come un contenuto utile dai visitatori del tuo sito.

CONTRO: Non è un metodo semplice da sfruttare (come può esserlo ad esempio la pubblicità pay per clic contestuale). Se usi i programmi di affiliazione nel modo sbagliato guadagni poco.

PUOI PROVARE: Programma di affiliazione Amazon

 

Vendita link o spazi pubblicitari

Puoi vendere dei semplici link testuali o spazi pubblicitari che puntano verso i siti degli inserzionisti. Il costo di solito è mensile e può dipendere da vari fattori: page rank, numero totale di link, numero di pagine in cui il link viene inserito. La compravendita di link o spazi pubblicitari serve a migliorare il posizionamento del sito dell’inserzionista nei motori di ricerca. Questo tentativo di “truccare” la naturale popolarità di un sito non è gradito ai motori di ricerca.

PRO: Non utilizzi gli stessi spazi pubblicitari riservati ai banner e agli altri metodi per guadagnare.

CONTRO: Google tende a penalizzare i siti che vendono link.

PUOI PROVARE: forum alVerde.net

 

Vendere il proprio sito web o blog

Puoi comprare un dominio, avviare velocemente il tuo sito web, posizionarlo nei motori di ricerca e metterlo in vendita a chi vuole continuare il lavoro che hai iniziato.

PRO: Non ti devi preoccupare di ottenere dei guadagni dalla pubblicità. Puoi concentrarti sui contenuti.

CONTRO: Non hai la soddisfazione di far crescere il tuo sito nel tempo.

PUOI PROVARE: forum alVerde.net

 

Donazioni tramite Paypal

Puoi chiedere ai visitatori del tuo sito di farti una piccola donazione usando Paypal. Questo metodo viene di solito usato dai siti che offrono un servizio o un software gratuitamente. Nei blog a volte si include l’invito “Offrimi un caffè” in fondo ai post. In questo modo, il lettore può pagare al proprietario del blog una piccola somma tramite Paypal come ringraziamento per il servizio ricevuto.

PRO: Metodo meno invasivo e fastidioso per i visitatori, rispetto ai banner, link, popup, overlay ecc.

CONTRO: Probabilmente non è molto conveniente e da solo non basta, da provare magari in accoppiata ad altri metodi.

 

Ovviamente queste modalità ti consentiranno di toglierti belle soddisfazioni soprattutto se il tuo sito web o blog è ben ottimizzato dal punto di vista SEO, quindi possiede un ottimo posizionamento nei motori di ricerca ed una Domain Authority elevata. Per quanto riguarda il Domain Authority, spesso sottovalutato, segnalo questa interessantissima guida: Che cos’è il Domain Authority di un sito web? Tutto quello che c’è da sapere sul Domain Authority di un sito web, la sua importanza e come calcolarlo.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here