Sconti Amazon fino al 60
Regalaci un Like sulla nostra pagina, a te non costa nulla. Grazie.

“14 punti sembrano molti, ma non lo sono”, così il “dottore” spiega la sua situazione nel mondiale MotoGP 2015, quando mancano solamente 4 gare prima di decretare il vincitore.

Ecco perchè Valentino Rossi rischia di perdere il Mondiale MotoGp 2015

Scaramanzia o cosa? Noi ci siamo fatti due calcoli e vi dimostreremo che quello che afferma il “dottore” non è poi così lontano dalla realtà ed è tutt’altro che scaramanzia…

Dai calcoli che abbiamo fatto il mondiale risulta tutt’altro che chiuso, anzi. In basso i motivi per i quali Valentino Rossi rischia di perdere il Mondiale MotoGp 2015.

 

 

I motivi per i quali Valentino Rossi rischia di perdere il Mondiale MotoGp 2015. Ecco quello che si prospetta nel duello finale tra Rossi e Lorenzo.

Mancano solamente 4 gare alla conclusione del campionato del mondo di MotoGP. Valentino Rossi è al comando con un vantaggio di 14 punti su Jorge Lorenzo. Possono sembrare veramente tanti 14 punti ma vi spiegheremo come invece non lo siano. Valentino Rossi dovrà lottare duramente nonostante il vantaggio vediamo il perchè.

Ricordiamo, per i meno esperti, che per ogni gara i punti vengono assegnati in questa maniera:

1° posto    =    25 punti
2° posto    =    20 punti
3° posto    =    16 punti
4° posto    =    13 punti
5° posto    =    11 punti
6° posto    =    10 punti
7° posto    =    9 punti
8° posto    =    8 punti
9° posto    =    7 punti
10° posto    =    6 punti
11° posto    =    5 punti
12° posto    =    4 punti
13° posto    =    3 punti
14° posto    =    2 punti
15° posto    =    1 punto

La prima cosa che salta all’occhio è che ci sono in ballo potenzialmente 100 punti, quindi se Lorenzo le vince tutte e quattro diventa matematicamente campione del mondo.

Questo perchè, 4 vittorie sono 100 punti e anche se Rossi arriva sempre secondo otterrebbe 80 punti. Da cui 100-80 = 20 quindi il vantaggio di Valentino di 14 punti non basterebbe. In questo scenario Lorenzo diverrebbe campione del mondo con 6 punti di distacco!

Dall’altra parte, Rossi se vince una gara e termina le rimanenti 3 gare sempre secondo, sarebbe matematicamente campione. Accumulerebbe 25+20+20+20= 85 punti mentre Lorenzo se vince 3 gare ed un secondo posto accumulerebbe 25+25+25+20 = 95 punti. In questo scenario Lorenzo guadagnerebbe 10 punti su Rossi, ma non sufficienti per vincere il titolo, poichè inferiori al vantaggio di 14 punti del “dottore”.

Le combinazioni sono moltissimi le uniche certezze al momento sembrano essere queste: Lorenzo, in condizioni di pista asciutta, sta meglio e si è dimostrato più forte mentre sul bagnato il “dottore” è inavvicinabile.

100 punti sono tanti e Valentino Rossi rischia di perdere il Mondiale MotoGp 2015, ma ci sono anche altri motivi che potrebbero insidiare il “dottore”…

A rendere avvincente il duello finale saranno anche le condizioni meteorologiche. Valentino deve sperare nella pioggia dove è indubbiamente più forte di Lorenzo. Dall’altra parte Lorenzo sull’asciutto si è dimostrato quasi imbattibile.

Altri elementi di “disturbo” saranno ovviamente gli altri protagonisti del mondiale, su tutti Marquez e Pedrosa, che potrebbero rovinare o favorire i piani dei duellanti. Marquez, che matematicamente non è ancora fuori dai giochi (anche se 79 punti da recuperare in quattro corse sono veramente troppi), venderà come sempre cara la pelle.

Ecco gli appuntamenti che ci aspettano per questo finale di stagione davvero emozionante.

GP Giappone (Motegi) 11 ottobre 2015, diretta tv Sky ore 07:00
GP Australia (Phillip Island) 18 ottobre 2015, diretta tv Sky ore 07:00
GP Malesia (Sepang) 25 ottobre 2015, diretta tv Sky ore 09:00
GP Comunità Valenciana (Valencia) 8 novembre 2015, diretta tv Cielo e Sky ore 14:00

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here