Sconti Amazon fino al 60

Curiosando tra i siti di smartphone sicuramente avrai letto o sentito parlare di smartphone “sbloccato” o “senza branding”, ma cosa vuol dire?

Cosa vuol dire smartphone sbloccato o senza branding

In questo nuovo articolo cercherò di fare un po’ di chiarezza su questa cosa, sciogliendoti tutti i dubbi.

Uno “smartphone sbloccato” o “senza branding” è uno smartphone che non ha alcun marchio o logo specifico di un particolare operatore di telefonia mobile o produttore di smartphone.

Smartphone brandizzato

Di solito, quando un telefono è brandizzato, significa che è stato personalizzato o modificato dall’operatore di telefonia mobile per includere il proprio marchio, applicazioni preinstallate o impostazioni specifiche. Ad esempio, uno smartphone Samsung brandizzato (Tim, Vodafone, Wind, etc.) riporterà molto spesso il logo dell’operatore di riferimento sul display durante l’accensione ed alcune app dedicate e software proprietari.

Smartphone senza branding (sbloccato)

D’altra parte, uno #smartphone senza branding è generalmente venduto come dispositivo neutro, privo di personalizzazioni o applicazioni aggiuntive legate a un marchio specifico. Questi #telefoni sono spesso chiamati “telefoni sbloccati” o “telefoni liberi” perché non sono vincolati a un operatore di telefonia mobile specifico e possono essere utilizzati con qualsiasi operatore che supporti la rete tecnologicamente compatibile.

Gli smartphone senza branding offrono spesso la flessibilità di scegliere l’operatore di telefonia mobile e le tariffe più adatte alle proprie esigenze. Inoltre, solitamente ricevono gli aggiornamenti del sistema operativo in modo più tempestivo rispetto ai dispositivi brandizzati, poiché non devono passare attraverso il processo di personalizzazione e approvazione dell’operatore o del produttore.

Meglio uno smartphone senza branding o brandizzato”?

La scelta tra uno smartphone senza branding e uno brandizzato dipende dalle tue preferenze e dalle tue esigenze individuali. Ecco alcuni fattori da considerare:

  1. Libertà di scelta dell’operatore: Se desideri la massima flessibilità nella scelta dell’operatore di telefonia mobile e delle tariffe più convenienti, uno smartphone senza branding è sicuramente la scelta migliore. Puoi facilmente cambiare operatore o utilizzare una SIM locale quando viaggi all’estero.
  2. Esperienza utente pulita: Gli smartphone senza branding tendono ad offrire un’esperienza utente più pulita. Sono privi di applicazioni preinstallate o impostazioni personalizzate associate a un operatore specifico. Se preferisci un dispositivo con meno software indesiderato e meno personalizzazioni, uno smartphone “senza branding” è sicuramente la scelta migliore.
  3. Aggiornamenti del sistema operativo: Gli smartphone senza branding di solito ricevono gli aggiornamenti del sistema operativo in modo più tempestivo rispetto ai dispositivi brandizzati. Se ti preoccupa avere accesso rapido alle ultime funzionalità e correzioni di sicurezza, potresti preferire uno smartphone senza branding.
  4. Offerte e promozioni dell’operatore: Alcuni operatori di telefonia mobile offrono promozioni speciali o sconti sui dispositivi brandizzati. Se sei interessato a tali offerte o hai una preferenza specifica per un operatore, potresti considerare uno smartphone brandizzato.

Nella maggior parte dei casi un telefono non brandizzato è la scelta migliore. Tuttavia, se le offerte dell’operatore o la preferenza per un marchio specifico sono importanti per te, potresti optare per uno smartphone brandizzato.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here