Sconti Amazon fino al 60
Prima di leggere aiutaci ad offrirti contenuti sempre di qualità
Seguici sui Social Network!

La truffa del cash trapping o anche comunemente detta della”forchetta”, inventata nel nord Europa, si sta diffondendo rapidamente anche in Italia. Con questa tecnica, molto più semplice di una clonazione di un bancomat, il malvivente può rubare del denaro, alla gente che preleva ai bancomat, senza grossa fatica con l’ausilio di un piccolo strumento, la forchetta, accuratamente installato davanti alla bocca del bancomat da dove vengono erogati i contanti. La tecnica della forchetta è dunque una tecnica per rubare denaro alla gente agli sportelli del bancomat. Prestate molta attenzione a come funziona e come evitarla e possibilmente diffondetela tra parenti e amici soprattutto persone più anziane.

Attenzione alla truffa della forchetta ai Bancomat

Attenzione alla truffa della forchetta ai Bancomat, negli ultimi giorni da Roma a Firenze, passando per alcune province della Lombardia e del Veneto, sono arrivate numerosissime segnalazioni per questo nuovo e ingegnoso sistema escogitato per rubare banconote agli sportelli bancomat.

 

Come funziona la truffa della forchetta ai Bancomat? Cosa fare se ci accorgiamo che stiamo per essere truffati?

Il metodo è sicuramente poco tecnologico ma molto ingegnoso, è sufficiente uno strumento in metallo, la forchetta, sapientemente collocata all’interno della bocca del bancomat da dove vengono erogate le banconote.

Huawei P10 Lite Smartphone, 5.2 FHD, Memoria Interna da 32 GB, Kirin 658 Octa-core, 4 GB RAM, 4G, Android 7.0, Bianco

Una volta che il malcapitato inserisce il bancomat o la carta di credito allo sportello, digita il codice e chiede una somma da prelevare, il sistema funziona correttamente, le banconote sono intercettate dall’attrezzo metallico e il computer registra l’avvenuta erogazione. Non ricevendo i soldi intrappolati nella forchetta, il malcapitato si allontana per verificare il guasto. A questo punto ai malfattori non resta che prelevare il denaro e andarsene di nascosto.

Nel video in basso viene spiegato anche dai carabinieri come funziona la truffa della forchetta ai Bancomat:

Per evitare di essere truffati, se ci capita una situazione in cui le banconote non vengono erogate, rimanere prima di tutto sul posto, mai allontanarsi dal bancomat. Chiamare immediatamente i carabinieri e segnalare il problema. Nell’attesa, si può provare a fare un altro prelievo molto basso e cercare di capire se all’interno ci sono i soldi intrappolati. Altro modo per capire se si è stati truffati è quello di richiedere sempre lo scontrino dell’operazione. Lo scontrino certifica che la somma è stata emessa correttamente, quindi se lo scontrino esce ed il denaro no al 99% dei casi siete vittime di questa truffa.

Diffondete la notizia fra parenti e amici, soprattutto le persone più anziane e quelle poco pratiche di prelievi al bancomat. Questa, come tante altre tecniche, purtroppo sono molto diffuse agli sportelli del bancomat.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here